Contattami / +39 320 1850627

Turchia: la terra sospesa tra Europa e Asia.

Periodo:

primavera/autunno

Durata:

10 giorni – 9 notti

Un viaggio che unisce occidente e oriente. Un incontro di profumi, sapori e culture che vi lascerà a bocca aperta. Partirete da Istanbul, dove visiterete moschee, proverete street food e scatterete foto in quartieri colorati. Proseguirete poi verso Pamukkale, con il suo castello di cotone e il teatro romano di Hierapolis. Infine, arriverete in Cappadocia, terra dai paesaggi fiabeschi, dove vi godrete tutta la bellezza della natura.

ITINERARIO

GIORNO 1:
Benvenuti a Istanbul!
GIORNO 2:
Giornata dedicata alla visita della città. Visiterete il quartiere di Sultanahmet, la moschea di Solimano e vi immergerete nell’atmosfera vivace del Gran Bazar.
GIORNO 3:
Visita dello storico e colorato quartiere di Balat e di Fener, zona greca della città. Attraverserete poi il ponte di Galata fino a raggiungere il quartiere di Beyoglu. Finirete la giornata ad Ortakoy, ammirando la splendida moschea affacciata direttamente sull’acqua.
GIORNO 4:

Visiterete la parte asiatica della città dove si trova la moschea più grande della Turchia: Camlica Camii. Prenderete poi un volo interno per raggiungere Pamukkale.

GIORNO 5:
Giornata dedicata alla visita del sito naturale di Pamukkale, conosciuto come “castello di cotone” e del vicino teatro romano di Hierapolis.
GIORNO 6:
Volo interno per raggiungere la regione della Cappadocia e giornata libera a disposizione da organizzare in base alle proprie esigenze.
GIORNO 7:
Inizia l’avventura in Cappadocia! Vi godrete l’alba e il volo delle mongolfiere da uno dei tanti punti panoramici della città di Goreme. Farete poi un trekking all’interno della Love Valley fino a raggiungere Uchisar, dove potrete visitare il castello. Nel tardo pomeriggio raggiungerete Avanos, piccola cittadina conosciuta per la lavorazione delle ceramiche. Proprio qui avrete modo di conoscere questa lavorazione da vicino partecipando ad un workshop.
GIORNO 8:

Sveglia all’alba per il volo in mongolfiera. Poi giornata dedicata alla visita della Pigeon Valley e dei punti panoramici sparsi nei dintorni. Proseguirete verso la Rose Valley, dove vi godrete il tramonto che regala mille sfumature di rosso alle sue rocce.

GIORNO 9:

Visita della valle di Ihlara, dove farete un breve trekking, e della città sotterranea di Derinkuyu, la più profonda della Turchia. Possibilità in serata di partecipare a una cooking class per conoscere meglio i sapori e la cucina turca.

GIORNO 10:
Rientro in Italia.
Documenti necessari per l’ingresso in Turchia:
Consulta il sito del Ministero degli Affari Esteri – Viaggiare Sicuri per tutte le informazioni necessarie: Viaggiare Sicuri

è necessario il passaporto o la carta di identità valida per l’espatrio, con almeno cinque mesi di validità residua.
E’ consentito l’ingresso anche con la sola carta di identità valida per l’espatrio, cartacea o elettronica, in condizioni di perfetta integrità e con una validità residua di almeno 5 mesi, per coloro che entrano in Turchia attraverso tutte le frontiere, per via aerea e marittima;
E’ invece assolutamente necessario il passaporto, in condizioni di perfetta integrità e con una validità residua di almeno 5 mesi, per coloro che entrano nel Paese, per via terra e ferroviaria, dai confini del sud-est ed est della Turchia, ovvero dalle frontiere con la Georgia, l’Azerbaigian – exclave del Nakhicevan, l’Iran, l’Iraq e la Siria.
In ogni caso, il passaporto deve avere almeno una pagina libera, per l’apposizione dei timbri di entrata ed uscita.
Il visto non è necessario per motivi turistici per soggiorni inferiori a 90 giorni.

Seppur non obbligatoria, quando si viaggia all’estero, è sempre consigliato stipulare un’assicurazione sanitaria.
10% DI SCONTO ASSICURAZIONE HEYMONDO

Per tutti i dettagli, per personalizzare l’itinerario e per procedere all’organizzazione del viaggio